poSTazione

Il progetto
poSTazione

Come per moltissime altre realtà in tutta Italia, in seguito al perfezionamento dei sistemi di gestione centralizzata della circolazione ferroviaria e automatizzazione delle biglietterie ad opera di R.F.I, anche per la stazione di Brandizzo, dal 2014, non si è più reso necessaria la presenza di personale operativo.

Se a questo cambiamento si aggiungono le modifiche del tessuto viario causate dalla realizzazione tre 2015 e 2016 delle nuove opere infrastrutturali dei sottopassi ferroviari, pedonale e carrabili, si comprende come su quest’area, che da sempre ha rappresentato un punto centrale per la comunità, si siano innescati significativi processi di dequalificazione .

Inserendolo perciò in un più ampio piano di ricerca della propria identità storico-culturale, MEMO ha negli ultimi anni dato inizio ad un processo di ridefinizione dell’area della stazione all’interno del contesto urbano, con il progetto poSTazione.

La stazione e gli spazi ad essa collegati, come la sala d’aspetto e il sottopasso pedonale, assumono una denotazione nuova, non più luoghi di passaggio, ma di incontri, di scambi e relazioni, di nuove idee e proposte.

Una nuova centralità che prevede il susseguirsi da una serie di attività culturali, quali Interventi di street-art, momenti espositivi, incontri formativi, workshop, un progetto in continuo divenire perchè aperto alle molteplici suggestioni che possono derivare dal confronto con la comunità e il territorio circostante.

poSTazione

Fino al 29 marzo 2020

Un percorso espositivo ispirato ad alcuni dei 17 obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per riflettere sulla tutela dell’ambiente.

Accedi...